Programma operativo nazionale “PER LA SCUOLA”
22/12/2016

 Egregio Dirigente Scolastico,

siamo la Scuola di Economia Civile (SEC), un’organizzazione che  attraverso formazione, ricerca e consulenza, diffonde nel mercato e nelle organizzazioni, profit, non profit e della Pubblica Amministrazione, il paradigma economico-relazionale dell'Economia civile, centrato sulla reciprocità, sul bene comune e sulla persona .

Da alcuni anni siamo impegnati in relazioni con la scuola per far conoscere a ragazzi, insegnanti e genitori il mondo delle organizzazioni che nel loro agire aderiscono a questo paradigma, tramite vari strumenti (Corsi intensivi di Economia civile accreditati per Docenti e Dirigenti delle Scuole Superiori, visite all'incubatore di imprese e progetti di Economia di Comunione 'Polo Lionello Bonfanti', testimonianze di imprenditori e visite ad imprese sensibili ad un’economia equa e sostenibile, spettacoli teatrali, giochi di società , laboratori di cittadinanza attiva, impresa simulata e altro)

 

In questo contesto e in occasione della presentazione dell’Avviso quadro sulle azioni da attivare a valere sul Programma operativo nazionale “PER LA SCUOLA” competenze e ambienti per l’apprendistato in cui la Ministra Fedeli dichiara: «…Oggi lanciamo un grande investimento sulle competenze delle studentesse e degli studenti, pensato nel quadro degli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Vogliamo rendere la scuola agente del cambiamento: affinché sia strumento di pari opportunità e mobilità sociale, formi cittadine e cittadini capaci di affrontare l’innovazione e trasformarla in opportunità, cresca nuove generazioni consapevoli, attive, responsabili in un’ottica di cittadinanza globale…», intendiamo presentarvi la nostra esperienza ritenendola una delle chiavi per poter rispondere in maniera efficace alle finalità espresse dalla Ministra.

 

Nello specifico, riteniamo che la SEC possa dare un contributo importante nei seguenti Avvisi di prossima uscita: 

 

 

Tale contributo sarà fornito in partnership con una rete di collaborazioni avviate da anni sull’intero territorio nazionale e già sperimentate nel mondo della scuola:

 

- E. di C. S.p.A.: è una società ad “azionariato diffuso” con i 5672 soci attuali, che si ispira al progetto 'Economia di Comunione',  in base al quale le imprese aderenti condividono i propri utili per favorire la riduzione della miseria e dell'esclusione e operano al servizio del bene comune. L'E.di C. S.p.A. ospita  presso la propria sede, il Polo Lionello Bonfanti nei pressi di Firenze, visite da parte delle Scuole, testimonianze di imprenditori, convegni ed eventi, dispone di una rete internazionale europea e intercontinentale e coordina progetti afferenti al progetto di Economia di Comunione in tutto il mondo;

- WeCoop: è un'associazione che promuove a livello nazionale un gioco di società volto a simulare l'attività di un’impresa nelle sue interazioni col territorio e  con la comunità di appartenenza ed è uno strumento didattico efficace per spiegare come la più recente teoria economica dia sempre maggior peso a fattori relazionali come la fiducia, la reciprocità, il lavoro di squadra  nella misurazione del benessere e dell’efficienza;

- Pop Economix, è un’associazione che promuove a livello nazionale e internazionale in modo 'pop', attraverso spettacoli teatrali, fumetti, laboratori, contenuti economici ispirati all’Economia civile; 

- NeXt, è una rete di organizzazioni e privati cittadini che promuove un’economia sostenibile; NeXt realizza laboratori attinenti alla Responsabilità Sociale del Territorio volti a costruire ex novo/migliorare attività d’impresa vera o simulata, che tengono conto sin dall’inizio dei bisogni del territorio in cui si opera e delle ricadute ambientali e sociali delle attività;

- Banca Popolare Etica, è una banca ispirata ai principi della Finanza etica, offre servizi per privati, famiglie e imprese, finanzia il non profit e le imprese che operano per il bene comune, è presente su tutto il territorio nazionale con le proprie filiali, i propri consulenti finanziari e attraverso la rete dei propri soci (GIT, gruppi di iniziativa territoriale), sensibilizzando in particolare ai temi dell’educazione finanziaria e della finanza etica:

- Federcasse, è l’associazione nazionale delle Banche di Credito cooperativo e delle Casse rurali, banche che esercitano la propria attività ispirandosi ai tre principi cardine della cooperazione, della mutualità e del legame con il territorio in cui operano, presenti su tutto il territorio italiano con la propria rete di filiali;

- Gen Verde - International Performing Arts Group è una band tutta al femminile composta da 22 artiste di 14 paesi, propone una serie di laboratori artistici multidisciplinari in cui si promuove l’arte come strumento ideale per la trasmissione di valori quali il dialogo, la pace, la fraternità universale. Il progetto START NOW, ideato e seguito dal Gen Verde, è stato sperimentato in diverse scuole in Italia e in tutto il mondo.

 

Questa rete di partners consolidata nel tempo e caratterizzata da affinità valoriali non preclude l’inserimento e/o la sostituzione con altri partner individuati nei singoli territori dai vostri istituti.

 

Qualora volesse condividere con noi un percorso operativo all’interno dell’avviso quadro “PER LA SCUOLA”, la invitiamo ad inviare una mail all’indirizzo in calce; riceverete le tracce progettuali che abbiamo pensato per i singoli avvisi e potremmo poi fissare un incontro, telefonico o di persona, per valutarle insieme e formulare la proposta migliore e più adatta per l’Istituto da lei diretto. 

Per informazioni: scuole@scuoladieconomiacivile.it

Ringraziando per l’attenzione, rimaniamo a disposizione per qualsiasi ulteriore necessità. 

Con i migliori saluti.

 

 

Silvia Vacca 

Presidente della Scuola di Economia Civile