15-17 novembre 2018 Campi Bisenzio (FI), Festival dell’Economia Civile – III edizione
06/07/2018

 

FESTIVAL DELL'ECONOMIA CIVILE

3^ edizione 2018

dal 15 al 17 novembre a Campi Bisenzio (FI)

 

Fare Distretto, agire in Territori civili

Agire in territorio civile, ampliare e consolidare le pratiche del primo distretto italiano dell'Economia civile, lanciare e misurarsi da subito su alcune sfide culturali, sociali, economiche e politiche, sono queste le 3 direzioni che il festival 2018 a Campi Bisenzio mette in cantiere.

 

LA TERZA EDIZIONE DEL FESTIVAL DELL'ECONOMIA CIVILE, il primo festival in Italia a occuparsi del rapporto fra economia civile e pratiche territoriali, affronta con forza e decisione il tema del nuovo volontariato collaborativo, lo sviluppo socio economico delle periferie, le pratiche di responsabilità delle aziende nella propria comunità, le forme di riuso di un territorio capace di incrociare bisogni diversi in campi diversi di riutilizzo, lo sconfinamento dei temi ambientali come centro della sostenibilità, dell'inclusione e della coesione sociale di un contesto.

 

Un programma ricco e sostenuto dallo gruppo dei soggetti promotori (Regione Toscana, Anci Toscana, Comune di Campi Bisenzio, Legambiente e Sec) ma anche da un nuovo “network dell'economia civile” a cui partecipano vari soggetti.

 

Un appuntamento che porta anche tutti i nuovi Distretti dell'economia civile che si stanno sviluppando nel nostro Paese a un momento di scambio reciproco e di individuazione delle nuove sfide e obiettivi in una Italia che sta praticando cambiamento (culturale, economico sociale e di pratiche).

 

Una edizione che per la prima volta è preceduta da una nuova avventura. Si chiama “UrBum - esplosione di idee per la città” dove Innovatori sociali da tutta Italia dedicano 2 giorni a costruire idee di sviluppo locale per Campi Bisenzio ma, più in generale, a ogni Amministrazione che affronta lo sviluppo civile del proprio territorio. Una vera e propria residenza per innovatori.