Corso avanzato di Economia Civile

Destinatari
Imprenditori, dirigenti e quadri direttivi

 

Obiettivi
Il corso avanzato di Economia civile ha lo scopo di fare conoscere ed apprendere i fondamenti dell'Economia civile al fine di rileggere le proprie esperienze lavorative in chiave interpersonale e cooperativa e consentire l'attivazione e lo sviluppo dipratiche manageriali più efficaci dal punto di vista strategico erelazionale.

 

  • Assumere il mercato come strumento di civilizzazione e luogo di umanizzazione delle relazioni interpersonali;
  • Rileggere le relazioni interpersonali secondo logiche cooperative;
  • Individuare i punti critici fondamentali per valorizzare le virtù civili e le motivazioni intrinseche di chi lavora nelle organizzazioni e nelle imprese;
  • Individuare gli strumenti di governance e di gestione per rendere concreti ed operativi i valori dell'Economia civile;
  • Approfondire le dinamiche della fiducia e della reciprocità.

 

Durata

Il corso ha una durata complessiva di 14 giornate.

Le lezioni si tengono nel fine settimana, preferibilmente di venerdì, a partire da metà novembre per concludersi a giugno dell'anno successivo.

 

Metodologia didattica

Le metodologie didattiche alternano momenti frontali di approfondimento teorico a momenti di confronto e di discussione. A tale fine alcuni momenti sono organizzati seguendo una logica formativa finalizzata all'avvio di specifici cambiamenti incui i partecipanti, guidati dai docenti, evidenziano aspetti critici e ipotesi di miglioramento del funzionamento aziendale.

Dal punto di vista metodologico il corso assume quindi una configurazione di carattere "seminariale" o di laboratorio di innovazione, nell'ambito del quale attraverso l'analisi di esperienze si cercano di elaborare modelli innovativi di gestione.

 

Ammissione al corso

L'ammissione al Corso avanzato di Economia civile sarà perfezionata solo dopo aver sostenuto uno specifico colloquio motivazionale.